Oggi viviamo in una società che ci chiede sempre di più, i ritmi sono stressanti e velocissimi e di conseguenza anche i nostri processi mentali sono sotto pressione. Il mondo cambia velocissimamente e oggi la quantità di cambiamenti a cui siamo sottoposti è elevatissima.

Si pensa che con il riposo tutto torni come prima. Non è vero. Si, è un buon punto di partenza ma non è così, perchè a fine giornata sei esattamente dove eri la sera prima, e forse un pelino più stressato/a. 

Questo tipo di stanchezza è molto pericolosa, perchè non ci diamo peso, pensiamo che dopo qualche giorno tutto tornerà alla normalità. Si certo ma si dovrebbe ridurre la quantità di stress a cui si è sottoposti e questo spesso non è possibile. Se nella mia auto si accende la spia motore, se il primo giorno la ignoro, e per un motivo e per un altro la spia motore non si accende più probabilmente il problema si è risolto. Ma se  la spia del motore continua ad accendersi ed io la ignoro il secondo, il terzo ed il quarto giorno, probabilmente dopo qualche mese la mia auto mi lascerà a piedi. 

Questo processo vale anche per noi, se non ascolto la stanchezza mentale, per più giorni, questa stanchezza si riverserà anche sul corpo che ne subirà le conseguenze:

  1. battito cardiaco accelerato;
  2. emicrania;
  3. dolori muscolari;
  4. dolori addominali 
  5. ecc…

Infatti, il nostro corpo, visto che non ci stiamo rendendo conto della gravità del problema ci manda dei segnali per correre ai ripari. Il corpo ha sempre ragione, dobbiamo solo ascoltarlo. Quindi cosa possiamo fare per migliorare la qualità della nostra vita e contrastare la nostra stanchezza mentale?

Ci sono alcuni piccoli comportamenti che ci possono aiutare.

  1. fare sport;
  2. fare meditazione;
  3. ascoltare musica rilassante;
  4. dedicare del tempo per se stessi e per i propri hobby;
  5. trovare qualche minuto durante la giornata per rilassarsi;
  6. Concedersi delle pause durante la giornata per dare ossigeno al cervello per rigenerarsi.

Con questi piccoli accorgimenti, eviti che la stanchezza mentale diventi una patologia che si riflette sul corpo.