Ogni persona nasce felice. Ognuno di noi nasce come essere unico e felice, ma poi durante la crescita accade qualcosa, il nostro essere unici, viene sostituito dallo assomigliare a qualcuno e piano piano, senza che ce ne accorgiamo, la nostra felicita scompare.

Tutta la nostra felicità si trasforma in disperazione in incoerenza e in delusione. Se osserviamo un bambino giocare, ci accorgiamo che è l’essere più felice del mondo. Perché è il più felice del mondo? Perché il bambino mentre gioca non pensa a ieri o a domani. Il bambino pensa a ora pensa a giocare. Il bambino è totalmente immerso in ciò che sta facendo.

Ecco il segreto per essere felice: Qualsiasi cosa tu stia facendo non permettere al  tuo passato, che ti ricordo esiste sono nella tua mente, e al tuo futuro, che anch’esso esiste nella tua mente, di distrarti e di frustrarti. Te lo ripeto il passato non esiste più e il futuro non esiste ancora. 

Questo non vuol dire non programmare il futuro o non imparare dal passato. Il passato è il maestro che ci trasferisce la lezione per poter programmare il futuro, ma non deve in nessun modo influenzare il presente. 

Il tempo è un illusione e nel contempo stesso è la risorsa più preziosa che abbiamo. Non sappiamo quanto tempo abbiamo a nostra disposizione e visto che non lo sappiamo alcune volte pensiamo sia infinito. Non è così. 

Goditi ogni attimo della tua giornata, sii grat@ delle cose che hai. La tua vita è un miracolo apprezzala e vivila.